Vai al contenuto

Progetto “Salud” Vichada – Ottobre 2011

21/10/2011

Il gruppo medico, composto da Bruno Brevi, dell’Ospedale di Parma, Giacomo De Riu, dell’Ospedale di Sassari, entrambi chirurghi maxillo facciali e Alberto Bartolini, anestesista dell’Ospedale S. Orsola Malpighi di Bologna, è giunto nel Vichada l’8 ottobre con un piccolo aereo che ha attraversato le Ande e poi è giunto sugli estesi piani orientali, ricchi di corsi d’acqua, che si prolungano sino al Venezuela.
La cittadina di Cumaribo vive un sostanziale isolamento, dato che le vie terrestri sono percorribili con grande disagio (16 ore da Bogotà nella stagione asciutta).
La comunità, in massima parte indigena, non può contare con un presidio sanitario continuo e completo; la struttura sanitaria locale dispone, infatti, di pochissimi strumenti di base.
Il gruppo medico, nel constatare tale situazione, ha effettuato, nei due giorni di permanenza, una campagna di prevenzione medica di base rilevando, tra le altre situazioni, alcuni casi degni di trattamento chirurgico quali gli esiti di trauma balistico con deficit mascellare totale e zigomo orbitario, in un paziente di 51 anni e svariate malformazioni delle mani in pazienti di età infantile, oltre ad alcune patologie della pelle ed esiti di ustioni.

La missione è stata svolta in collaborazione con l’associazione Il Ponte onlus.

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...